PIANO DIDATTICO

La Scuola di Counseling offre un corso triennale finalizzato al conseguimento di un diploma come Counselor Sistemico e di un attestato di Facilitatore di Costellazioni Familiari e Sistemiche.
I tre differenti livelli sono indipendenti ma tra loro connessi, per un totale di 675 ore divise in: 378 di didattica, 72 di supervisione didattica, 75 di percorso personale, 150 di tirocinio. Ogni livello è organizzato nel corso di un anno solare (da gennaio a dicembre).
La frequenza comporta formazione in aula infrasettimanale (20 mezze giornate e 3-4 giornate intere, il giovedì), comprensive di seminari monotematici e convegni, che richiedono una partecipazione minima complessiva dell’80%.
Lo sviluppo personale e la supervisione (da svolgersi principalmente durante i fine settimana) vanno seguiti per il 100% delle ore.
Il tirocinio, che richiede il completamento di 150 ore, verrà concordato con ogni partecipante in base a interessi, motivazioni, possibilità organizzative, efficacia di apprendimento.

Primo anno
Conoscere la realtà attraverso l’ottica sistemica

Le parole chiave del primo anno del Corso Triennale di Counseling Sistemico Socio-Costruzionista sono: sistema, contesto, organizzazione, comunicazione.
Il programma verte sulla conoscenza delle basi della teoria sistemica, sul concetto di sistema e delle sue proprietà, sul concetto di contesto come matrice di significati e comunicazione come comportamento.
Si apprenderanno le basi per la conduzione di un colloquio di counseling e si forniranno le premesse metodologiche per la costruzione delle domande attraverso l’introduzione alle linee guida del modello sistemico: ipotizzazione, circolarità, curiosità, neutralità, strategizing e altravisione.

Ogni allievo, nel corso dell’anno, contestualizza gli apprendimenti nel proprio ambito lavorativo, in modo da esercitarsi nell’analisi di vincoli e possibilità che esistono nel sistema e applicare l’epistemologia sistemica. Il percorso del primo anno è caratterizzato da una costante duplice attenzione al sé dell’individuo e al suo contesto professionale.

Durante il primo anno, inizia anche la formazione sulle costellazioni sistemiche come strumento di counseling. Si apprenderanno i principi generali che ne regolano il funzionamento e si prenderà dimestichezza con alcune tecniche ed esercizi che permettono di applicare le costellazioni in percorsi di counseling, riferiti a differenti ambiti della vita delle persone. Scheda del primo anno »

Secondo anno
Il colloquio di counseling

In seguito all’incontro con l’epistemologia sistemico-relazionale e socio-costruzionista avvenuto durante il primo anno di corso, il secondo anno prevede l’acquisizione delle competenze per condurre un colloquio di counseling con l'individuo, la coppia e la famiglia, oltre allo sviluppo della capacità di saper leggere ed entrare in differenti contesti.
L’obiettivo è quello di saper impostare un dialogo con gli utenti che preveda la costruzione di pattern di collegamento capaci di rispondere alle loro differenti domande nei molteplici contesti, pianificando azioni utili e rispettose dei sistemi con i quali si entra in relazione.
In questo senso sarà indispensabile imparare ad effettuare un’adeguata analisi della domanda, una definizione dei ruoli all’interno di quel determinato sistema e una co-costruzione comune di azioni possibili.
Si apprenderà a costruire le domande tenendo a mente le linee guida apprese durante il primo anno per comprendere come queste, nella pratica, orientano le azioni del counselor e diventano alleati indispensabili per la conduzione del colloquio. Si lavorerà molto attraverso simulazioni, casi reali ed esercitazioni di natura pratica.
Proseguirà la formazione in costellazioni sistemiche e familiari per arrivare ad acquisire una certa autonomia nella conduzione ed essere in grado di gestire le differenti problematiche attraverso la scelta e la rappresentazione degli elementi significativi del sistema.

Scheda del secondo anno »

Terzo anno
Gestire il cambiamento nei differenti contesti

Il terzo anno mira all’acquisizione di strumenti e tecniche, derivati dalla teoria sistemica, per diventare generatori di cambiamento all’interno di un sistema.
Durante quest’anno anno si approfondiscono metodi e strumenti tipici del modello sistemico che si realizzeranno sia su di sé che come strumenti da utilizzare nel colloquio.
Durante questo anno interattivo ed esperienziale, si approfondirà ulteriormente il percorso di facilitatore in costellazioni familiari e sistemiche con un approfondimento in residenziale per acquisire in maniera completa le competenze finalizzate alla conduzione in piena autonomia di sessioni di costellazioni.
Verranno forniti cenni relativi ad altri approcci di counseling integrabili con il modello sistemico: il counseling empowerment oriented e l’enneagramma.
Verranno inoltre presentate testimonianze ed esperienze di applicazione del counseling nei differenti contesti: scolastico, aziendale, sanitario, assistenziale, ecc.

Scheda del terzo anno »

SEDE

Il Corso Triennale di Counseling Sistemico Socio-Costruzionista si svolge presso la sede di Pratiche Sistemiche, in via Giovanni Omboni 7, a Milano c/o il Centro Panta Rei, con moduli di quattro ore, per circa due giovedì al mese.
I seminari monotematici e la partecipazione ai convegni obbligatori vengono comunicati di anno in anno e possono essere svolti in altre sedi.
Il residenziale annuale viene svolto in località fuori Milano.

ISCRIZIONE

Per iscriversi al corso triennale di Counseling Sistemico Socio-Costruzionalista di Pratiche Sistemico è necessario compilare il form con tutte le informazioni richieste, compreso l’invio di un curriculum vitae aggiornato.

La selezione dei candidati avverrà nell’ambito di un colloquio che verrà condotto da un membro della Direzione del centro Pratiche Sistemiche, con l’obiettivo di fornire maggiori informazioni sul corso, esplorare la motivazione del candidato e valutare l'adeguatezza alla partecipazione al gruppo di apprendimento. Il colloquio può avere anche una funzione di counseling orientativo.

Le domande di iscrizione si raccolgono durante tutto il corso dell’anno, i colloqui di selezione vengono svolti su richiesta.

Per maggiori informazioni:
• inviare una mail a info@pratichesistemiche.it;
• contattare telefonicamente la scuola al numero: 349 8395945.

COSTI

Quota di iscrizione: 180 € (esente IVA) – comprendenti la quota di iscrizione annuale all’associazione Pratiche Sistemiche e l’apertura della posizione individuale per il corso triennale
Primo anno: 2.100,00 €, 1.900,00 € per iscrizioni pervenute entro il 10 Dicembre dell’anno precedente l’inizio del corso (esente IVA)
Secondo anno: 2.100,00 € (esente IVA)
Terzo anno: 2.250,00 € (esente IVA)
Esame finale: 250 € (esente IVA)

Il costo comprende: formazione in aula, supervisione didattica, 50 ore di percorso personale di gruppo, dispense, supporto all’organizzazione dei tirocini, supporto alla realizzazione delle tesine e della tesi finale.

Il costo non comprende: eventuali spese di trasferta (viaggio, vitto e alloggio), iscrizione ai convegni previsti, libri di testo, 25 ore di sviluppo personale individuale, quota per l’esame di iscrizione ad Assocounseling.

Top
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk